Pura lana vergine svizzera Il multitalento naturale

Per le testiere Boxspring o per le stoffe non tessute dei materassi BICO – i prodotti di Baur Vliesstoffe trovano impiego ogni qualvolta è richiesta un’elasticità particolarmente elevata, una grande stabilità e un comfort climatico ottimale. La materia prima di questi prodotti viene ricavata da centinaia di pecore in perfette condizioni di salute provenienti dalle montagne svizzere.

La materia prima naturale e rinnovabile lana è per Baur Vlies- stoffe molto più di una fibra naturale dalle origini millenarie. È il materiale alla base della lungimirante idea di produrre, a partire da fibre di origine naturale, un’ampia gamma di stoffe non tessute traspiranti che, in un secondo momento, possano essere ulteriormente trasformate in una varietà di prodotti pressoché illimitata. La lana, infatti, possiede proprietà straordinarie come la regolazione della temperatura e dell’umidità dell’aria o la neutralizzazione degli odori. Tutte le pregiate fibre di lana di Baur Vliesstoffe utilizzate per i prodotti BICO vengono prodotte con il label swisswool.

Solo le fibre migliori soddisfano i requisiti di BICO

BICO è orgogliosa dei propri partner di produzione, con cui l’azienda intrattiene collaborazioni pluriennali e basate sulla fiducia. Solo poche aziende al mondo, infatti, sono in grado di lavorare la materia prima in questo modo. Le stoffe non tessute di Baur, che vengono lavorate per creare le testiere dei letti Boxspring e i non tessuti per il riempimento dei materassi di BICO, vengono prodotte con metodi ecosostenibili e nel rispetto delle risorse. Per ottenere stoffe non tessute di questo tipo sono necessarie fibre di lana particolari, che presentino una lunghezza, una finezza e un’arricciatura ben definite.

swisswool: materia prima di provenienza regionale

Circa 10 anni fa, gli allevatori non riuscivano quasi più a guadagnare con la loro lana vergine e, in alcuni casi, sono arrivati persino a distruggerla dandole fuoco. Venuto a conoscenza di questa realtà, Friedrich Baur, insieme ad alcuni allevatori svizzeri, ha creato l’iniziativa «swisswool». Lo scopo era commercializzare la materia prima sotto un label comune, ponendo in primo piano una creazione di valore sostenibile. Dopo la tosa- tura delle pecore, la lana viene trasportata con brevi tragitti a uno dei 20 centri di raccolta. La raccolta viene effettuata due volte all’anno sull’intero territo- rio svizzero. Una volta giunta in questi centri, la preziosa «consegna» viene pesata e gli allevatori vengono pagati direttamente. Successivamente, i partner regionali trasformano la lana in prodotti di elevata qualità.

Perché la lana vergine?

  • La lana vergine è un pro- dotto tecnologicamente avanzato «made by nature».
  • La fibra di lana è una fibra proteica che si rinnova ogni anno.
  • La lana vergine regola l’umi- dità dell’aria in ogni stanza.
  • La lana vergine cattura gli odori e li neutralizza quasi completamente.
  • La lana vergine non causa allergie o rischi per la salute.